Home » News » “Thank You For The Rain” della regista norvegese Julia Dahr vince il 25/mo Sguardi Altrove Film Festival

“Thank You For The Rain” della regista norvegese Julia Dahr vince il 25/mo Sguardi Altrove Film Festival

Comunicato Stampa


Il Premio Miglior Corto e il Premio del Pubblico 2018 sono andati rispettivamente a “Large Soldier” di Noa Gusakov (Israele) e a “Il Club dei Centenari” di Pietro Mereu (Italia).

Menzione speciale della giuria per “The German Neighbour” di Rosario Cervio (Argentina); a “Punishment Island” di Luara Cini (Uganda) il Premio Speciale SNGCI/Sguardi Altrove 2018

 “Thank You For The Rain” della regista norvegese Julia Dahr vince il 25/mo Sguardi Altrove Film Festival

Il documentario sullo straordinario contadino kenyota capace di mobilitare le Nazioni Unite sugli effetti del riscaldamento globale.

Milano, 18 marzo – È Thank You For The Rain (Norvegia/Regno Unito, 2017), il documentario della regista norvegese Julia Dahr sullo straordinario contadino kenyota Kisilu Musya, capace di mobilitare le Nazioni Unite sugli effetti del cambiamento climatico che stanno colpendo la sua famiglia e la sua comunità, ad aggiudicarsi il Premio Cinema Donna 2018 per la sezione Nuovi Sguardi, il concorso internazionale a regia femminile dedicato a documentari e lungometraggi di finzione.

A trionfare nel concorso #FrameItalia – Premio del Pubblico, sezione aperta anche alla regia maschile dedicata a film, documentari e cortometraggi italiani, gli spettatori del festival hanno attribuito il riconoscimento al documentario Il Club dei Centenari di Pietro Mereu (Italia, 2016), un viaggio nella remota provincia sarda dell’alta Ogliastra, dove si concentra il maggior numero di ultracentenari a livello mondiale.

Il Premio per il Miglior Cortometraggio del concorso internazionale a regia femminile Sguardi (S)confinati è stato invece assegnato alla regista Noa Gusakov per l’anteprima italiana Large Soldier (Israele, 2017), che ha ricevuto anche il Premio Talent Under 35 offerto dal Comune di Rho. Ambientato nel 1973, il cortometraggio racconta di Sherry, una quindicenne alla ricerca dell’amore tra i soldati del suo Paese in guerra.

Questi film, insieme al Prova Contraria di Chiara Agnello, che racconta i ragazzi criminali del circuito penale minorile di Palermo e il loro grande impegno nel risalire il sentiero della legalità, vincitore del Premio Giuria Giovani, saranno in replica nell’appendice romana di Sguardi Altrove, lunedì 19 e martedì 20 marzo alla Casa del Cinema (con ingresso libero). Durante la due giorni saranno consegnati anche il Premio alla Carriera della 25° edizione del festival a Francesca Archibugi, regista e sceneggiatrice poliedrica che ha saputo attraversare mestieri, generi e linguaggi diversi, e il Premio Speciale SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, che verrà assegnato dalla presidentessa Laura Delli Colli al documentario del concorso italiano #FrameItalia Punishment Island di Laura Cini (Uganda, 2017), la storia segreta della minuscola isola di Akampene in Uganda, dove le ragazze che restavano incinta, infrangendo il tabù del sesso prematrimoniale, venivano abbandonate trovando la morte;

Di seguito tutti i film vincitori, le menzioni speciali e i premi collaterali:

NUOVI SGUARDI – concorso internazionale documentari e  lungometraggi di finzione
a cura di Marianna Cappi, Barbara Nava e Anna Maria Pasetti

Giuria: Andrea Chimento, direttore Longtake e docente universitario; Raffaella Giancristofaro, giornalista e critica cinematografica; Silvia Pareti, responsabile progetti speciali di Fondazione Cineteca Italiana; Silvia Protti, esercente cinematografica; Paola Randi, regista.

 

Il Premio Cinema Donna 2018 per il miglior lungometraggio è andato a Thank You For The Rain di Julia Dahr (Norvegia/Regno Unito, 2017) con la seguente motivazione: Per l’originale scelta registica e narrativa di lasciare la camera direttamente in mano al personaggio principale, rendendolo co-regista della storia e permettendo al pubblico di identificarsi direttamente con il suo sguardo. In questo modo un argomento importante ma già noto come il cambiamento climatico globale assume contorni ancor più vividi e coinvolgenti, mantenendo sia il valore educativo del messaggio di fondo – trattato senza retorica e in maniera mai didascalica – che un’estetica visiva di notevole spessore.

Menzione speciale della giuria all’anteprima italiana The German Neighbour di Rosario Cervio (Argentina, 2016) con la seguente motivazione: Per la stratificazione linguistica e stilistica con cui la regista Rosario Cervio affronta il tema della banalità del Male, attraverso la chiave originale del lavoro di traduzione condotto dalla protagonista. Adolf Eichmann, uno dei più noti criminali nazisti, è mostrato come un uomo normale, un “perfetto vicino di casa”: rappresentazione che rende la sua figura ancor più inquietante. Il risultato è un film tanto necessario quanto attuale, mai ricattatorio e valorizzato da un ottimo uso del materiale di repertorio.


SGUARDI (S)CONFINATI – concorso internazionale cortometraggi
a cura di Silvia Muntoni

Giuria: Carmen Covito, scrittrice; Francesco Crispino, filmmaker e docente di storia del cinema; Pier Giorgio Carizzoni, operatore culturale e presidente associazione Dioniso.

Il Premio per il Miglior Cortometraggio e è andato a Large Soldier di Noa Gusakov (Israele, 2017) con la seguente motivazione: Per la pregevolezza di una scrittura in grado di coniugare leggerezza e profondità, desiderio e disillusione, le speranze del primo amore con lo straniamento della guerra; per la brillante essenzialità di una regia capace di adeguare il proprio sguardo alla storia raccontata e per l’affettuoso realismo con cui descrive i comportamenti di un’adolescente; per la fresca vitalità della giovane protagonista e per la buona qualità complessiva del cast.

Premio Talent Under 35 attribuito dal Comune di Rho alla miglior regista emergente è andato a
Large Soldier di Noa Gusakov (Israele, 2017)con la seguente motivazione: Le giovani e i giovani sono una delle chiavi di sviluppo della nostra città, che si apre ad accogliere con il progetto del Post Expo l’Università degli Studi di Milano con i suoi giovani iscritti. Inoltre le tematiche legate al mondo femminile mai come adesso vanno divulgate su tutti i canali più attuali per incidere su un reale cambio di mentalità.


#FRAMEITALIA – concorso italiano a regia mista
a cura di Floriana Chailly e di Patrizia Rappazzo

Premio del Pubblico 2018
Il Premio del Pubblico
è andato al documentario della sezione Italiana #FrameItalia Il Club dei Centenari
di Pietro Mereu (Italia, 2016).

Premio Speciale SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani
Presieduto da Laura Delli Colli
Giuria giornaliste: Miriam Mauti, Anna Maria Pasetti, Francesca Pierleoni, Ilaria Ravarino

Il Premio Speciale SNGCI/Sguardi Altrove 2018 è andato al documentario della sezione Italiana #FrameItalia Punishment Island di Laura Cini (Uganda, 2017) con la seguente motivazione: Attraverso la voce di donne sopravvissute ad una terribile violenza dal significato di una punizione ancestrale, Il racconto di un conflitto, ancora tragicamente attuale, che si consuma sul corpo delle donne. vittime di un terribile sopruso ma anche protagoniste di una battaglia che l’autrice lascia alle loro voci, raccontando la loro fuga da un’esperienza terribile e un destino drammatico, nonostante tutto, con dolcezza, lirismo, poesia.

 

Premio Giuria Giovani al miglior film italiano
composta dagli studenti dell’Università IULM della Laurea Magistrale in Televisione, Cinema e New Media

Il Premio Giuria Giovani è andato al documentario della sezione italiana #FrameItalia Prova Contraria di Chiara Agnello (Italia, 2016) con la seguente motivazione: Un documentario che parla di temi seri ma senza appesantire eccessivamente lo spettatore, alternando l’apparizione di situazioni “conviviali” con momenti più seri che ci fanno capire come si svolge la quotidianità dei ragazzi protagonisti, in un quadro di situazioni coerenti e ben interposte, con riprese ottime e ben strutturate nel montaggio.

Condividi!