EDIZIONE 2009

 

SGUARDI INCROCIATI

Si rinnova anche per questa edizione Sguardi Incrociati, sezione dedicata al documentario e al cortometraggio italiano aperta alla regia di cineasti ambosessi. Appuntamento tradizione del festival, la sezione promuove il dialogo e il confronto tra generi diversi e offre anche un’occasione di riflessione su temi di respiro internazionali.

In programma undici opere che propongono tematiche differenti: dalla condizione delle giovani donne peruviane (Hilos Fili), in anteprima assoluta, alla rivoluzione boliviana e le sue conseguenze (La Minaccia), opera prima finalista al David di Donatello; a cui si aggiunge (Vida Loca) sugli scontri tra bande giovanili nelle periferie di El Salvador e Los Angeles, tre documentari che illustrano vicende e situazioni differenti legate ai paesi del Sud America.
Toni più leggeri e talvolta anche umoristici, invece con la storia di tre agguerrite nonnine impegnate nel rapimento del Papa (Adele e le altre); con quella di una anziana donna che scrive un diario giornaliero con le sue riflessioni filosofiche sulla vita (Amelia), premio “Visioni Doc. Emilia Romagna – film commission” al festival Officinema – visioni italiane di Bologna; ed infine la storia di un professore cieco, guida turistica di un museo d’arte (Ad Arte), opera prima di Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo. Ambientato a Milano invece Casa Verdi, vincitore del “Premio Avanti”, di Anna Franceschini che porta sullo schermo uno spaccato di vita all’interno di una casa di riposo per musicisti, voluta dallo stesso Verdi.
La sezione si chiude con i lavori di registe note anche nel panorama internazionale : Non chiederci la parola di Elisabetta Sgarbi, in anteprima milanese, che ci conduce tra le statue e i dipinti del Sacro Monte di Varallo, là dove gli occhi non possono arrivare, regalandoci un’esperienza emozionante, dove tutto sembra prendere vita; Out of Place, OPERA PRIMA DI Farian Sabahi, storia di un ebrea iraniana che lascia Tehran per trasferirsi in Israele; e Parigi Cambia di Catherine McGilvrey, che ci accompagna in un viaggio introspettivo nella città francese.

(Alessandra Mulas)

Ad arte
2008 – Massimo Wertmuller, Anna Ferruzzo – 14′ – Italia

Adele e le altre
2008 – Silvia Novelli – 15′ – Italia

Casa Verdi
2008 – Anna M. Franceschini – 56′ – Italia

Hilos, fili
2008 – Stefano Cavallotto – 23′ – Italia

Interno casa, lui e lei
2008 – Manyhands Entertaiment – 25′ – Italia

La minaccia
2008 – Silvia Luzi, Luca Bellino – 86′ – Italia

Maradona Baby
2008 – Nino Sabella – 10′ – Italia

Non chiederci la parola
2008 – Elisabetta Sgarbi – 67′ – Italia

Out of Place
2008 – Farian Sabahi – 23′ – Italia

Parigi cambia
1995 – Catherine McGilvray – 30′ – Italia

Vida Loca
2007 – Stefania Andreotti – 23′ – Italia