Home » FUTURO E’ DONNA

FUTURO E’ DONNA

Jo Squillo
Italia 2017, 40′

In programma Venerdì 16, Spazio Oberdan, ore 18:00
futuro-e-donna-1_previewFuturo è Donna è un documentario ideato dall’artista Jo Squillo, per rafforzare la sua campagna contro la violenza sulle donne e cercare di promuovere un cambiamento culturale.I dati sono spaventosi: nell’ultimo anno in Italia, ogni 3 giorni una donna è stata uccisa dal marito, dal fidanzato o dall’amante. Le donne vengono picchiate e violentate, spesso in casa, ma solo pochissime lo denunciano alla polizia. Molte di loro finiscono per essere assassinate, fatte a pezzi da coloro che affermano di amarle. Dopo Wall of Dolls, docufilm che racconta del “Muro delle Bambole” divenuto simbolo a Milano della lotta al femminicidio, Futuro è Donna raccoglie storie, testimonianze e musica di celebrità, associazioni e persone comuni, in un evento unico, con la partecipazione di: Giusy Versace, Valentina Pitzalis, Laura Roveri, Lucia Annibali, Francesca Carollo, Arisa, Lorena Cacciatore, Paola Iezzi, Eva e Roshelle. La violenza contro le donne finirà solo se uomini e donne, insieme, saranno promotori di un cambiamento culturale: questo è il messaggio fondamentale che il documentario si propone di trasmettere.josquilloJO SQUILLO è una giornalista, cantante e cantautrice italiana. La sua carriera inizia nel mondo della musica, in cui dimostra subito di essere all’avanguardia, portando in Italia un’ ondata di punk forte, irriverente e totalmente femminile. Partecipa ad eventi internazionali, come il “Rock against Racism” di Francoforte, accanto ai più grandi nomi della new­ wave. Prende parte anche a molti importanti programmi e spettacoli musicali, in cui si esibisce con artisti del calibro dei Duran Duran, Spandau Ballet, Bon Jovi ecc. Dal 1998, Jo è autrice e conduttrice di Tv Moda, il primo canale italiano interamente dedicato a moda, lifestyle, musica, bellezza, lusso e glamour. È anche un’attivista per i diritti delle donne e ha scritto molte canzoni e promosso numerosi progetti contro la violenza di genere. Una delle sue recenti iniziative, iniziata 4 anni fa, è Wall of Dolls, a cui si è affiancata nel 2017 Futuro è Donna, argomento di questo documentario.