Home » Guardare dentro, guardare oltre. Per un’educazione senza stereotipi.

Guardare dentro, guardare oltre. Per un’educazione senza stereotipi.

Guardare dentro, guardare oltre.
Per un’educazione senza stereotipi.

WORKSHOP A CURA DI ALESSANDRA GHIMENTI

21 e 22 marzo 2016
ore 
15.30 – 18.30
Casa dei Diritti
via De Amicis, 10
Milano

immagine_oggetto_editoriale_720x600
Il workshop mira ad accrescere le conoscenze e le sensibilità
sul tema della PARITÀ DI GENERE.
Lo strumento e le metodologie didattiche attraverso cui si attuerà la proposta utilizzano il linguaggio cinematografico e altri linguaggi audiovisivi come “risorsa formativa”.

 

Obiettivi
 Accrescere le conoscenze e consapevolezze sull’utilizzo in chiave progettuale e applicativa del linguaggio cinematografico e di altre fonti e linguaggi audiovisivi in relazione alle esigenze della programmazione scolastica curriculare, specie in chiave interdisciplinare;

 Accrescere le competenze, metodologiche e relazionali, rispetto ai propri ambiti di intervento e nell’ambito di un laboratorio produttivo.

 

Alessandra Ghimenti
Trentenne, si laurea in Cinema all’università di Pisa e si trasferisce a Milano dove dal 2010 collabora come videomaker freelance per Elle Italia. E’ docente di ripresa presso la Libera Università delle Donne, associazione in cui ha coltivato il suo femminismo che confluisce anche nella Casa delle Donne di Milano.

Appassionata di storie e di dettagli, realizza documentari indipendenti che raccontano le varie sfaccettature della realtà, con un’attenzione particolare verso le tematiche legate alle donne e al genere. Dal 2009 sviluppa la video-inchiesta a capitoli“Ma il cielo è sempre più blu”, (riportata anche su L’Espresso, Elle Kids, Elle.it, Il Fatto quotidiano 1 e 2, Leiweb, e La 27° ora 1 e 2) interrogando bambini e bambine delle scuola primarie d’Italia sugli stereotipi di genere. L’inchiesta ha vinto il bando della regione Lombardia “Progettare la parità 2014”; il bando “Assemblaggi provvisori” dell’associazione teatrale Lo Scompiglio; ed è stata sponsorizzata nel 2012 dalla Consigliera di Parità della provincia di Milano nell’ambito del progetto “ImPari a scuola”.

Mentre l’inchiesta prosegue la sua autrice scrive di donne, di stereotipi e di altre sciocchezze sul suo blog, e su varie testate online fra cui La 27a ora, e Cultweek. Ha curato workshop su argomenti legati al genere, tiene lezioni di approfondimento nelle scuole elementari, medie e superiori, ed è stata ospitata in seminari sull’educazione nelle Università di Milano Bicocca, Milano Statale, e di Bologna; recentemente ha partecipato al seminario RAI Commissione pari opportunità sulla violenza contro le donne con un intervento sulla pubblicità sessista.