Home » HANS WERNER HENZE: LA MUSICA, L’AMICIZIA, IL GIOCO

HANS WERNER HENZE: LA MUSICA, L’AMICIZIA, IL GIOCO

NINA DI MAJO
ITALIA 2016, 75′

Montaggio: Diego Zucchetto
Suono: Francesco Antonioni
Produzione: Red Velvet Media, Istituto Luce Cinecittà

Sezione: #FrameItalia

1477321529438Il film racconta la vita multiforme di Hans Werner Herze, compositore tedesco residente in Italia, il suo percorso artistico e la sua esistenza travagliata, a partire dall’insofferenza verso la casa paterna, l’avvento del nazismo e gli orrori della guerra. La narrazione si sviluppa attraverso le sue musiche e le interviste a persone che lo hanno conosciuto, descrive il suo amore per l’Italia mediterranea, il carteggio con Ingeborg Bachamnn e la nascita della scuola Cantiere di Musica Montepulciano.

NINA DI MAJO
Inizia la sua carriera come aiuto regista di Mario Martone nel film L’amore molesto. Nel 1997 vince il Sacher d’oro e d’argento e il David di Donatello con il cortometraggio Spalle al muro che scrive, dirige e interpreta. Regista, attrice protagonista, autrice di soggetto e sceneggiatura anche di Autunno (1998), presentato al Festival di Venezia nella sezione Cinema del presente e selezionato al Festival Venezia-Hollywood, al Nice Film Festival e al Festival di Amburgo. Idea, dirige e sceneggia L’inverno (2002), presentato nella sezione Panorama alla Berlinale, candidatura italiana all’European Award all'Hollywood Film Festival, vincitore del Golden Globe per il migliore attore
protagonista Fabrizio Gifuni e vincitore del premio internazionale della Fotografia in competizione al Chicago Film Festival nella categoria New Directors. Regista del documentario Merci (2002), della perfomance audiovisiva AFO4 (2004), di U92 (2005) sull’installazione di Peter Greenaway Children of Uranium e di Marsyas (2006) installazione di Anisch Kapoor per la Turbine Hall alla Tate Modern di Londra. Fra gli ultimi lavori Umberto Manzo e il film Matrimoni e altri disastri.