Home » Film Festival » Edizione 2012 » Lasciando la baia del re

Lasciando la baia del re

Un film di Claudia Cipriani. Colore 78 minuti. Italia, Norvegia 2011. Fotografia: Claudia Cipriani. Suono: Massimo Parretti. Montaggio: Valentina Andreoli, Claudia Cipriani.

MENZIONE SPECIALE EDIZIONE 2012 sezione: Le Donne Raccontano

sinossi

Cosa succede se un’insegnante decide di filmare i suoi allievi durante le ore di lezione? E se un’allieva decide di filmare l’insegnante? È quello che succede nel quartiere popolare Baia del Re. Lì i destini di una ragazzina e della sua educatrice s’incrociano, trasformando il ritratto di una comunità nella storia della catarsi da una tragica perdita. Un’amicizia nata da un insolito modo di insegnare, il racconto di un viaggio dalla periferia milanese, chiamato Baia del re, a un luogo del Polo Nord che ha lo stesso nome.


Claudia CiprianiClaudia Cipriani

Claudia Cipriani si è laureata in filosofia a Milano, e ha frequentato la Scuola Civica di Cinema Tv e Nuovi Media. Giornalista e regista, tra i suoi lavori troviamo i documentari Ottoni a Scoppio e La guerra delle onde.

Condividi!
, ,