Home » UN HOMME À LA MER (MAN OVERBOARD)

UN HOMME À LA MER (MAN OVERBOARD)

UN HOMME À LA MER (MAN OVERBOARD)
Géraldine Doignon, BELGIO 2015, 92’
Fotografia: Colin Lévêque.
Montaggio: Julie Naas.
Suono: Ingrid Ralet.
Cast: Yoan Blanc.
Produzione: Helicotronc.

un-homme-a-la-mer-2Mathieu è biologo marino. Superati i 35 anni, trascorre il tempo al microscopio, a dissezionare i cadaveri di piccoli organismi marini, ma non è contento: la sua passione è il mare. Quando Christine, sua suocera, scompare all’improvviso senza lasciare traccia, si accorge di essere stato l’ultimo a vederla e parte alla sua ricerca. La trova in una casa in riva al mare e condivide con lei il desiderio di riprendere in mano la propria vita.

 

photo-g-doignonGeraldine Doignon
Nata nel 1977 a Bruxelles, si è diplomata allo Iad realizzando nel 2000 il film di diploma “Pas fini”. Nel 2003 con “Trop jeune” ha vinto il Grand Prix al Festival di Bruxelles ed è stata selezionata a Clermond-Ferrand. Successivamente ha realizzato i corti “Comme personne” (2006) e “Le syndrome du cornichon” (2012). Ha esordito nel lungometraggio nel 2011 con “De leur vivant”, selezionato in numerosi festival internazionali tra i quali Mons, Montréal, Ostende, Namur e Sao Paulo.