Home » News » TEATRO ELFO PUCCINI: PROMOZIONI SPECIALI PER I TESSERATI DI SGUARDI ALTROVE

TEATRO ELFO PUCCINI: PROMOZIONI SPECIALI PER I TESSERATI DI SGUARDI ALTROVE

Tre proposte al Teatro Elfo Puccini in promozione speciale solo per Voi:

Regista, interprete e autore di grande talento, Fausto Paravidino propone la sua nuova
commedia “I vicini”. In un’atmosfera rarefatta e sospesa, due giovani coppie si incontrano e si
scontrano tra le mura domestiche.
Gabriele Lavia sceglie il Pirandello dei “Sei personaggi in cerca d’autore” per la sua prima
regia interamente prodotta dalla Fondazione Teatro della Pergola e per il suo debutto da direttore
artistico del massimo teatro fiorentino.
L’astro nascente della drammaturgia italiana Gianfranco Berardi porta in scena uno spettacolo
tra teatro e musica che partendo dai cenni biografici di Domenico Modugno, assieme alle
atmosfere evocate dalle sue popolari canzoni, racconta le vicende di un ragazzo di provincia
pronto a lasciare la propria terra e affrontare qualsiasi ostacolo pur di diventare artista.

I VICINI

I VICINI

Testo e regia Fausto Paravidino.
Con Fausto Paravidino, Iris Fusetti, Davide Lorino, Monica Samassa e Sara Putignano
Produzione Teatro Stabile di Bolzano.
SALA FASSBINDER | 4 – 15 FEBBRAIO 2015 | MAR-SAB: 21:00 / DOM: 16:00
I vicini è uno spettacolo sulle nostre paure. Sulle nostre paure immaginarie, sulle nostre paure reali. Sulle nostre paure reali che spesso sono le nostre paure immaginarie.

«Lui sente dei rumori provenire dal pianerottolo. Cercando di non farsi sentire va a guardare dallo spioncino. I rumori cessano. Ritorna al suo posto. Quando Greta torna a casa glielo dice, mentre lei non c’era lui ha visto i vicini.
Com’erano? Lui non sa dire, vedere non è capire, però ne ha paura. Perché? E chi lo sa, se sapessimo esattamente di cosa abbiamo paura, probabilmente paura non ne avremmo. E Greta? Greta no. Greta non ha nessuna paura dei vicini.
Anzi, non vede l’ora di farne la conoscenza, lei ha paura della vecchia. Che vecchia? La vecchia che vede di notte.
La vicina che c’era prima di morire. È’ un sogno? No. È un fantasma?»
Paravidino, con la sua vena inesauribile di autore raffinato e interprete sensibile, riesce a farci ridere e piangere di noi stessi in un rito liberatorio che ci riporta al senso originario del teatro stesso.
PROMOZIONE BIGLIETTI RIDOTTI a 11,50 EURO cad. da mercoledì 4 a domenica 8 febbraio (fino esaurimento posti disponibili). Prenotazioni: scrivere una mail a biglietteria@elfo.org indicando cognome, nome, numero di telefono, titolo, data e numero di posti e indicando nell’oggetto PROMO TEATRO (NOME ASSOCIAZIONE).


SEI PERSONAGGI IN CERCA DI AUTORE

SEI PERSONAGGI IN CERCA DI AUTORE

Di Luigi Pirandello
Regia di Gabriele Lavia
Con Gabriele Lavia
e con Massimiliano Aceti, Ludovica Apollonj Ghetti, Alessandro Baldinotti, Daniele Biagini, Rosy Bonfiglio, Maria Laura Caselli, Michele Demaria, Giulia Gallone, Giovanna Guida, Lucia Lavia, Andrea Macaluso, Luca Mascolo, Mario Pietramala, Marta Pizzigallo, Matteo Ramundo, Malvina Ruggiano, Alessio Sardelli, Carlo Sciaccaluga, Anna Scola
Produzione Fondazione Teatro della Pergola
SALA SHAKESPEARE | 3 – 15 FEBBRAIO 2015 | MAR-SAB: 20:30 / DOM: 16:30
Come spesso è accaduto per i testi capitali della storia del teatro, la prima di Sei personaggi in cerca d’autore, nel 1921, fu un sonoro fiasco. Al grido di «Manicomio! Manicomio!», il pubblico inferocito del Teatro Valle di Roma quasi aggredì il povero Pirandello. Gli spettatori erano infatti rimasti scioccati da ciò che si erano trovati davanti: un palcoscenico disadorno, la totale assenza della “magia della rappresentazione”, un gruppo di attori e un capocomico che discutevano con sei ambigui figuri sul modo migliore di mettere in scena il loro dramma borghese mancato. La completa rottura delle convenzioni teatrali, insomma. Si dovette aspettare il 1923, con la messinscena parigina di Georges Pitoeff, perché l’opera ottenesse il successo trionfale che meritava.

Sei personaggi in cerca di autore è probabilmente il testo di teatro più importante di tutti i tempi – dice Gabriele Lavia – esso interroga il fondamento stesso del teatro: la contraddizione e la discordanza tra l’attore e il personaggio e l’impossibilità a fare dei due una sola unità. Ma dice Eraclito, “Da ciò che è più discorde, lo splendido accordo.”
PROMOZIONE BIGLIETTI RIDOTTI a 11,50 EURO cad. da martedì 10 a domenica 15 febbraio (fino esaurimento posti disponibili). Prenotazioni: scrivere una mail a biglietteria@elfo.org indicando cognome, nome, numero di telefono, titolo, data e numero di posti e indicando nell’oggetto PROMO TEATRO (NOME ASSOCIAZIONE).

IO PROVO A VOLARE
Omaggio a Domenico Modugno

IO PROVO A VOLARE

Di e con Gianfranco Berardi
Regia e luci Gabriella Casolari
Con la partecipazione di Davide Berardi voce solista e chitarra, Bruno Galeone fisarmonica
Produzione Compagnia Berardi Casolari con il sostegno di Festival Internazionale Castel dei Mondi e Teatro Stabile di Calabria
SALA FASSBINDER | 17 – 22 FEBBRAIO 2015 | MAR-SAB: 21:00 / DOM: 16:00
La storia vede lo spirito di un custode di un teatrino di provincia che, a mò di vecchio capocomico, torna in scena ogni notte, a mezzanotte, in compagnia dei suoi musicisti all’interno del teatro, in cui mosse i primi passi.

Così fra racconto, musica e danza, si rivivono episodi della sua vita: i sogni, gli incontri, le prove, la fuga, la scuola, il primo lavoro e l’amaro rientro al paesino, al quale, dopo aver provato tutte le strade possibili, è costretto a tornare.
Ma come se non bastasse, il piccolo e romantico cinema in cui aveva cullato il sogno artistico, non è più quello di una volta. Così per amore dell’arte e della propria felicità, il giovane decide di entrare di nascosto nel teatro e pietra dopo pietra demolirlo.
Poesia e comicità sono gli ingredienti principali di questo spettacolo che, attraverso un uso sui generis della luce, trasmette suggestioni e ricordi indimenticabili cercando di risvegliare nel pubblico quel sogno di libertà di cui Modugno si fece portavoce e simbolo.
PROMOZIONE BIGLIETTI RIDOTTI a 11,50 EURO cad. da martedì 17 a domenica 22 febbraio (fino esaurimento posti disponibili). Prenotazioni: scrivere una mail a biglietteria@elfo.org indicando cognome, nome, numero di telefono, titolo, data e numero di posti e indicando nell’oggetto PROMO TEATRO (NOME ASSOCIAZIONE).

Per avere informazioni su tutta la programmazione visitate il sito 

Per info su come abbonarsi a Sguardi Altrove clicca QUI!

Seguici anche su
Facebook Sguardi Altrove

Twitter Sguardi_Altrove
Pinterest Sguardi Altrove Film Festival 

 

 

Condividi!